blogger

Il polsino della camicia…

Cari lettori,

oggi vorrei parlare di un particolare spesso trascurato nella scelta della camicia da uomo: il polsino.

Quando ci si fa realizzare una camicia su misura o se ne compra una già confezionata, quasi tutti faranno caso al collo o al colore e, se un pò smaliziati, anche al tessuto. In pochi fanno attenzione però, a particolari quali ad esempio i bottoni o, per l’appunto,…il polsino.

Andiamo allora insieme alla ricerca dei modelli di polsino più utilizzati, indicando quali scegliere per le occasioni formali ed informali.

Gemelli
Il più formale tra i modelli è quello con gemelli doppio, o alla francese, presenta polsini molto alti, in genere tra i 10 ed i 12 centimetri, con una doppia asola, che vengono ripiegati su se stessi. Molto spesso, per questioni funzionali, può essere stondato agli angoli della parte ripiegata per impedire che il polsino si incastri con la manica.

polso_gemelli_doppio_per_camicia_uomo

Gemelli singolo: può essere sia stondato che dritto (ad angolo retto alle estremità). La camicia con i polsini gemelli è obbligatoria per tutti le situazioni di dress code formale: tight; smoking; frac. Possiamo utilizzare i polsini gemelli ogni volta che vogliamo adottare un look ricercato ed elegante.

polsino_smussato_camicia
Smussato
Il polso smussato è il modello più usato tipico di una camicia versatile. Può essere ad un solo bottone o doppio bottone. Questo tipo di polsino andrebbe preferibilmente abbinato a un collo button down.

polsino_rotondo_camicia
Rotondo
Il polso rotondo, detto anche stondato, è generalmente adatto a camicie più eleganti da indossare per occasioni formali e sotto abiti scuri. Presenta un solo bottone.

polsino_doppia_asola
Doppia asola
Il polso doppia asola è particolarmente indicato nelle camicie sportive o a quadri. E’ possibile indossarla anche con un solo bottone allacciato.
Doppio bottone
Il polso doppio bottone è stondato e si adatta più facilmente alla misura del polso. Tipico delle camicie con colletto italiano. Si tratta di un accorgimento piuttosto comodo per il polso sinistro, dove spesso serve più spazio per fare posto all’orologio. Un dettaglio da non sottovalutare.
Dritto
Il polsino diritto, detto anche ad angolo quadrato, è tipico delle camicie più casual e sportive. Non a caso infatti è scelta da chi usa arrotolare le maniche. Importante è fare al massimo 2 giri, con le maniche che arrivano appena sotto al gomito.

modelli_polsi_della_camicia
Doppio uso
Il polsino doppio uso è indicato per chi con la stessa camicia vuole poter indossare i gemelli in occasioni formali o abbottonare il polso.
Dritto corto
Il polsino ad angolo quadrato corto ha una lunghezza di 6 cm. E’ particolarmente indicato nelle camicie slim ed abbinato a colli con punte corte.

Infine piccolo consiglio di stile: I polsini della camicia, qualunque modello sia, devono sempre sporgere dalla giacca di circa un centimetro, sia nella versione chiusa da gemelli che in quella abbottonata.

Alla prossima!

Aboutaman

Advertisements

Inside out…dentro il Pitti

Cari lettori,

come promesso nel precedente articolo (qui) il mio giro fiorentino, nonostante la giornata magnifica e le bellezze della città non invogliassero, ha avuto come epilogo ed obiettivo l’ingresso dentro la vera a propria manifestazione del Pitti Immagine Uomo. Qualche simpatico incontro ai desk per gli accrediti18 e poi, via….dentro al cuore pulsante di Fortezza da Basso, salutando qualche vecchia conoscenza ed immortalando le immancabili icone della manifestazione. Una volta dentro ho cercato di far tesoro delle tendenze e dei capi che vedremo nelle vetrine il prossimo autunno/inverno, immortalandoli in qualche scatto che vi lascio in anteprima 🙂

Alla prossima!

Aboutaman

176 5

4 8

9

Foto di rito con il mitico Nick Wooster, con il quale ho scambiato qualche parola, confermandomi che passa le giornate al Pitti a farsi fotografare…che divertimento! 🙂

10

Collezione A/I 2016-2017 di Rvr conferma la ricetta vincente del double face, unita a nuovi colori e fantasie.

2

Sealup…produce da tre generazioni cappotti apparentemente normali, che però nascondono un animo “tecnico”, essendo termoformati e, quindi resistenti alla pioggia.

1

Altea. Si percepisce il grande sforzo dell’azienda ad alzare l'”asticella” della qualità e dell’offerta di prodotti.

13

Guido Delli Fiori. Questo nome può non dire molto ma è colui che ha rilevato lo storico marchio Fumagalli 1891, che produce cravatte dal 1850. Ma non vi anticipo nulla dato che l’ho intervistato… 🙂

7

Brand che non ha bisogno di commenti…si respira un’aria assolutamente “british”…

11

Tombolini. Il prossimo inverno vedremo molti quadri…prepariamoci!

12

16

Sartorio Merta in Sciamat. Uno degli uomini vestiti con più gusto e sobrietà a mio avviso. Grande simpatia e classe da vendere! 😉

15

L’uomo immagine di Pitti. Lino Ieluzzi non può mancare alla manifestazione. Rappresenta l’immagine della Milano da bere attualizzata ai nostri giorni. Un gran signore.

14

Gennaro Nappo. Amico e fondatore di Gerba, brand giovane ma già affermato che produce catene portachiavi, bracciali ed ha da poco lanciato una linea di orologi. Qui il mio articolo su di lui


Il tessuto della camicia

Cari lettori,

molto spesso nei cambi di stagione mi viene chiesto quali siano i tessuti più adatti per la camicia da uomo. Si parla tanto di questa icona maschile, tessuta, tagliata, colorata ed indossata in tutti i modi possibili, ma poche volte davanti ad un tessuto siamo in grado di capire di cosa si tratta e, soprattutto, quando andrebbe indossato. E così capita di vedere persone che in estate sfoggiano delle camicie in twill, ignare della sofferenza che li aspetta…Altre volte spuntano da maglioni in cashmere dei timidi colletti di lino o batista…che confusione!
(more…)