Solaro…ma non per tutti…

Cari readers,

è sempre difficile avventurarsi su terreni poco esplorati, o per così dire “di nicchia”. Il rischio di cadere in errore, o al contrario di annoiare è dietro l’angolo, per questo la storia di oggi ve la racconto partendo da lontano…

Parliamo di primavera e di quale abito la rappresenti in pieno…nella mia mente indossare un abito chiaro mi fa capire che ci siamo, la bella stagione è ormai matura e pronta ad un capo che non dovrebbe mancare nel guardaroba di un vero “gentleman”. L’abito chiaro riesce ad esprimere quel giusto equilibrio tra informalità e voglia di essere nello stesso tempo eleganti senza costrizioni, come nel caso di un abito scuro o blu. Non utilizzeremo mai un abito chiaro per occasioni formali, serate importanti, cerimonie o occasioni che richiedono uno dress code impegnativo. Inoltre poichè l’abito chiaro sarà indossato esclusivamente nei mesi da maggio a settembre, la stagionalità dell’abito si riflette anche nella scelta dei tessuti utilizzati per il confezionamento, preferendo fibre naturali come il lino ed il cotone.

Ora, se stessimo parlando di automobili vi citerei la Rolls Royce, ma dal momento che il discorso è “caduto”, sui tessuti, il top, per così dire, è il tessuto Solaro, con cui andremo, se possibile a confezionare il nostro bell’abito chiaro 🙂

1abito-beigeUna volta con trama in cotone e oggi in pura lana, il tessuto solaro è un pettinato armato a levantina con un effetto cangiante dovuto al diverso colore di trama e ordito. Di peso intorno ai 350 grammi, è un tessuto difficile a vedersi indosso a chi non sia buon conoscitore dell’arte di vestire. Attende nell’armadio la giusta giornata di mezza stagione, ma quando corre a proprio agio, è un cavallo che in un sol giro rimonta tutte le posizioni. Il tessuto solaro rappresenta un esempio di come il linguaggio dei tessuti assorba significati che vanno al di là dell’aspetto estetico. A dispetto, infatti della superficie brillante e cangiante, che sembrerebbe alimentare un’inclinazione all’appariscenza, le origini militari e il prestigio degli uomini che lo indossarono hanno fatto del solaro uno dei tessuti più composti. Tra l’altro, detesta essere spezzato e quindi è destinato ad abiti completi. Il solaro si presenta in un solo colore e poche varianti di disegno, eppure si abbina con difficoltà e solo a camicie, cravatte e scarpe di assoluto rigore.

 IMG_1154 GWD https://www.facebook.com/GWD

Abbinamento

Una volta capito quale tessuto scegliere, passiamo al corretto abbinamento….un abito chiaro, a mio avviso andrà abbinato ad accessori e capi dello stesso colore ma dalle tinte differenti in modo che non si crei uno stacco netto, ma un semplice richiamo cromatico. Ad esempio sotto un pantalone beige non indosseremo mai una scarpa nera ma una tonalità del marrone. Altro modo di abbinare un abito chiaro è quello di far risaltare i colori meno evidenti del tessuto, magari scegliendo una pochette intonata. Personalmente mi piace indossare l’abito chiaro con mocassini a nappina in cordovan, o anche una stringata oxford, dal sapore molto “british”.

keats da uomo 515 church'sdownloadBURWOOD-B.EBONY-734050-81G-(1)

solaro-black Exif_JPEG_PICTURE

Versatilità dell’abito chiaro
Modificando solo gli accessori di un abito chiaro potremmo utilizzarlo più volte per avere un look diverso. Un solo abito, diverse occasioni! L’abito chiaro diventerà, per la primavera estate, il passpartout del nostro guardaroba.
Abbinandolo ad una camicia bianca con i bottoncini, una cravatta sportiva, sneaker in tela, avremo un look informale. 

Mentre per avere un aspetto un po’ più professionale, nel caso di un appuntamento di lavoro, indosseremo una camicia bianca (collo italiano o francese), cravatta in seta, pochette, una scarpa stringata, orologio con cinturino in pelle preferibilmente con quadrante tondo.

24e75e3663cf38f209b8a4f3aa62b89dPer essere glamour e chic? Facile. Una camicia sportiva, una pochette chiara, un mocassino, in pelle o camoscio, con le nappine…e voilà pronti per il cocktail davanti ad un tramonto dal rosso intenso.

Alla prossima!

Aboutaman

Advertisements

5 comments

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s